La Chiesa di Santo Stefano, edificata utilizzando alcune strutture del castello medievale, del quale, al pari delle mura, non esistono più tracce, è stata costruita nel 1786 dall’architetto Stefano Ciardi per ordine del vescovo Scipione de’ Ricci, ed ha subito nel tempo vari rimaneggiamenti.

L’interno presenta tracce del rifacimento settecentesco (altari laterali) ed alcune testimonianze più antiche come un Crocifisso ligneo della seconda metà del secolo XV di uno scultore di formazione pollaiolesca, e due Angeli reggicandelabri cinquecenteschi.

L’altare maggiore è sovrastato da una grande tela raffigurante il Martirio di Santo Stefano, opera firmata da Filippo Tarchiani e datata 1621.

Filippo Tarchiani, Il Martirio di Santo Stefano
Filippo Tarchiani, Il Martirio di Santo Stefano

Per approfondire la storia dei nostri Santi è possibile acquistare il libro “I Santi di Capraia” presso la parrocchia.