Dic
15
sab
Natale 2018 – Programma delle celebrazioni
Dic 15 2018–Gen 13 2019 giorno intero
Domenico Ghirlandaio, Natività e adorazione dei pastori, 1485; dipinto su tavola; cm 167 x 167. Firenze, Basilica di Santa Trinita, cappella Sassetti.
Domenico Ghirlandaio, Natività e adorazione dei pastori, 1485; dipinto su tavola; cm 167 x 167. Firenze, Basilica di Santa Trinita, cappella Sassetti.

 

                                                                    Programma delle feste di Natale

Novena di Natale (dal 15 dicembre): nei giorni feriali – dopo la Messa delle 17.00 in Borgo; la domenica – dopo la Messa delle 11.00 in Castello

Visita agli infermi: Chi desidera la confessione e la Comunione prima di Natale, lo faccia sapere al parroco (tel. 0571 583802)

16 dicembre: (domenica) ore 11.00 in Castello – Benedizione delle statue di Gesù Bambino dei presepi delle nostre case;

ore 12.30 – pranzo parrocchiale: “Auguriamoci Buon Natale al pranzo parrocchiale”

Le confessioni (in Borgo): 21 dicembre (venerdì) ore 18.00 – 19.30 e ore 21.00 – 22.00; 22 dicembre (sabato) ore 18.00 – 19.30

24 dicembre: in Castello ore 22.00 la Santa Messa della notte di Natale

25 dicembre: Giorno di Natale: le Messe solenni: alle ore 8.00 in Borgo e alle ore 11.00 in Castello

26 dicembre (mercoledì): il giorno di S. Stefano – il patrono titolare della parrocchia: le Messe solenni in Castello alle ore 8.00 e alle ore 11.00 (con la possibilità di acquistare l’indulgenza plenaria)

ore 18.00 (in Borgo): Concerto di Natale eseguito dal coro parrocchiale

Nelle Feste di Natale facciamo le sottoscrizioni per il Fondo parrocchiale, che serve per le spese delle chiese (innanzitutto il riscaldamento). Possiamo anche acquistare i biglietti della lotteria di Natale

28 dicembre: ore 21.00 in Borgo – Adorazione del Santissimo Sacramento

30 dicembre: Festa della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe: le Messe: alle ore 8.00 in Borgo, alle ore 11.00 in Castello

31 dicembre (lunedì): ore 17.00 in Borgo – la Messa di ringraziamento di fine anno, al termine l’inno “Te Deum” (la Messa prefestiva); ore 24.00 (in Borgo) – la Messa di notte

1 gennaio: (lunedì): solennità di Maria Madre di Dio (festa di precetto). Le Messe alle ore 8.00 in Borgo e alle ore 17.00 in Castello

3 gennaio: L’ora di Guardia, ore 21.00 in Borgo

4 gennaio: il primo venerdì del mese. L’esposizione del Santissimo Sacramento, adorazione e confessioni – ore 16.00 in Borgo

6 gennaio (domenica): Epifania del Signore (festa di precetto), le Messe alle ore 8.00 in Borgo e alle ore 11.00 in Castello.  Benedizione dei bambini alla Messa delle 11.00 in Castello

13 gennaio: Domenica del Battesimo del Signore. Le Messe ore 8.00 in Borgo, ore 11.00 in Castello

Dic
16
dom
Auguriamoci BUON NATALE al pranzo parrocchiale
Dic 16@12:30

Auguriamoci

BUON NATALE

al pranzo parrocchiale


 

Domenica 16 Dicembre ore 12.30

in Castello

Menu

Antipasto toscano

Due Primi

Coniglio, rosticciana e piselli

Dolce

Caffè

Prenotazioni entro martedì 11 Dicembre in parrocchia

Gen
17
gio
Sant’Antonio Abate
Gen 17@17:00

Il giusto fiorirà come palma, crescerà come cedro del Libano,
piantato nella casa del Signore, negli altri del nostro Dio.

sant_antonio_abate

O Dio, che hai ispirato a sant’Antonio abate di ritirarsi nel deserto,
per servirti in un nuovo modello di vita cristiana,
concedi anche a noi per sua intercessione
di superare i nostri egoismi per amare te sopra ogni cosa.
(dall’Orazione Colletta della Memoria di Sant’Antonio abate)

SANTA MESSA IN ONORE DEL SANTO
E BENEDIZIONE DEI PANINI

Giovedì, 17 gennaio
alle ore 17:00
in Borgo

Feb
2
sab
Presentazione di Gesù al Tempio (Candelora)
Feb 2@17:00

I miei occhi han visto la tua salvezza:
luce per illuminare le genti
e gloria del tuo popolo, Israele.

presentazione-giotto

«Ora puoi lasciare, o Signore, che il tuo servo
vada in pace, secondo la tua parola,
perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza,
preparata da te davanti a tutti i popoli:
luce per rivelarti alle genti
e gloria del tuo popolo, Israele».
Lc 2,29-32

SANTA MESSA CON BENEDIZIONE DELLE CANDELE

Sabato, 2 febbraio 2019
alle ore 17:00 in Borgo

All’inizio della Messa la benedizione delle candele

Feb
3
dom
Memoria di S. Biagio, V. e M. – Benedizione della gola
Feb 3 giorno intero

Il Salvatore nostro Gesù Cristo ha vinto la morte
e ha fatto risplendere la vita per mezzo del vangelo.

sanbiagio

Esaudisci Signore, la tua famiglia,
riunita nel ricordo del martire san Biagio
e donale pace e salute nella vita presente,
perché giunga alla gioia dei beni eterni.
(dalla Colletta della memoria di san Biagio)

Santa Messa e Benedizione della gola
Domenica, 3 febbraio
alle 8.00 in Borgo e alle 11.00 in Castello

Mar
1
ven
1° Venerdì – Ora di Adorazione eucaristica e Confessioni
Mar 1@16:00

adorazione

 

Venerdì 1 Marzo
Primo Venerdì del mese

alle 16:00 in Borgo

Esposizione del Santissimo Sacramento, Adorazione,
Confessioni

alle 17.00 – Santa Messa.

 

Mar
2
sab
1° Sabato – Ora di Adorazione eucaristica e Confessioni
Mar 2@16:00

Cuore Immacolato di Maria

 

Sabato 2 Marzo

Primo Sabato del mese

alle 16:00 in Borgo

Esposizione del Santissimo Sacramento, Adorazione, Recita del Rosario
Confessioni

alle 17.00 – Santa Messa.

Mar
5
mar
Carnevale per i bambini e i ragazzi della Parrocchia
Mar 5@18:00

carnevale

Festa di Carnevale per i bambini e i ragazzi della Parrocchia

Ore 18:00 Film

Ore 20:00 Cena

Mar
6
mer
Mercoledì delle Ceneri
Mar 6@17:00

Santa Messa con imposizione delle Ceneri

ore 17:00 in Borgo

crocifisso_capraia

Con il Mercoledì delle Ceneri ha inizio la Quaresima,
tempo di più profonda riflessione
sulla passione e sulla morte del nostro Signore,
tempo di preparazione alla Pasqua.

I fedeli sono tenuti
all’obbligo di astinenza dalla carne e al digiuno

Mar
7
gio
ORA DI GUARDIA
Mar 7@21:00

L’ora di guardia è un’ora di veglia con Maria nella quale si recita il rosario entrando in quel dialogo che dà un tono tutto particolare alla meditazione dei misteri.

Suor Lucia di Fatima, a chi le chiedeva come fare a restare fedeli al Rosario rispondeva:
” pensare costantemente a Maria quale mamma che ci porta a Gesù nostro fratello, usare per questo il rosario ci fa entrare in un meccanismo sano e abitua la nostra mente a pensare costantemente a Gesù e a quello che ha fatto per noi, e così pregare anche per i peccatori, pensare a chi cerca un lavoro, a chi sta morendo, a chi sta peccando, a chi sta soffrendo….

 

L'ora di guardia